A contatto – Mercoledì I del T.O.

Una pagina da lasciar parlare proprio nella sua sequenza. Si parla di Dio con il linguaggio e le occasioni che più noi conosciamo: l’incarnazione in atto in tutta la sua essenzialità e nudità. Non ci sono templi, non ci sono altari, non ci sono riti, non parole religiose che stabiliscono una separatezza. Qui tutto ha…

La forza della sua parola – Martedì I del T.O.

A chi dare ascolto? Davvero una parola vale l’altra? Fidarsi di ciò che ci viene detto da una persona ha la stessa valenza di ciò che ci suggerisce un’altra? A lui solo darete ascolto… Così aveva indicato l’antico libro del Deuteronomio, quasi a indicare che se ciò non accade, si corre il rischio di essere…

Lo sguardo della fiducia – Lunedì I del T.O.

Passando… vide… chiamò… La storia dell’uomo, di ogni uomo sotto il cielo, potrebbe essere letta secondo la categoria della chiamata, ne sia consapevole o meno. Non è forse così per il venire alla luce? Nessuno ha deciso da sé tempi e modi di venire al mondo. E tuttavia, se nessuno ha scelto di venire al…

Dove amor ti trasportò – Battesimo del Signore

Erano i giorni del rinnovamento. Sollecitati dalla parola franca del Battista, tanti erano accorsi al Giordano per intraprendere un serio cammino di conversione. Con la consapevolezza che gli era propria, Giovanni aveva annunciato continuamente la venuta del più forte di lui. Egli era soltanto una voce passeggera che doveva cedere il passo alla parola che…

Lui ed io – Sabato dopo l’Epifania

Non poteva esserci figura migliore del Battista, al termine del tempo di Natale, per verificare cosa abbiamo compreso di quanto in questi giorni ci è stato rivelato. Egli che ci ha guidato nel tempo di Avvento a preparargli la strada, ora ci chiede: Chi è per te questo Dio che ha assunto la tua stessa…

Nella nostra pelle – Venerdì dopo l’Epifania

“La nostra umanità è stata assunta dal Verbo, l’uomo mortale è innalzato a dignità perenne”. Così ci fa pregare uno dei prefazi del Natale racchiudendo in una sintesi mirabile il senso del mistero dell’Incarnazione. Ed è proprio questa certezza a spingere un lebbroso a forzare l’isolamento in cui era costretto a vivere: l’incontro con Gesù,…

Anche lui… – Battesimo del Signore

Anche lui… Quale valenza questa sottolineatura di Luca! Una congiunzione racchiude non solo il senso di un gesto ma addirittura traduce un’intera esistenza e lo stile che l’ha connotata. Anche lui… Ci sono situazioni da cui volentieri vorremmo essere esentati. Ci sono passaggi che vorremmo non aver mai conosciuto. Ci sono scelte che vorremmo evitare…

L’umile via dell’umanità – Giovedì dopo l’Epifania

Una subdola tentazione ci fa rifiutare in maniera sistematica la debolezza come lo spazio all’interno del quale Dio possa consegnarsi agli uomini. La difficoltà a stare a contatto con la personale esperienza del limite, si declina sovente con il rifugiarsi in un Dio dotato di forza soprannaturale, al quale chiediamo di rivestire i tratti di…

Oltre la paura – Mercoledì dopo l’Epifania

Aveva appena finito di sfamare la fame di un’intera folla che da giorni si era messa sulle sue orme. E lo aveva fatto invitando i discepoli ad andare oltre il calcolo delle sole risorse umane facendosi carico essi stessi del bisogno dei loro fratelli. Sembrava potesse bastare. E, invece, no. Ora li sollecita ad un…

La carezza del Vangelo – Martedì dopo l’Epifania

Pagina di tenerezza e di attenzione, quella odierna. Attenzione e tenerezza nei confronti della folla che Gesù riconosce smarrita come pecore senza pastore (Mc 6,34). Una folla stanca di ascoltare scribi e rabbini che non facevano altro che ripetere delle dottrine e di sacerdoti che organizzavano solo riti vuoti che non incidevano affatto sulla vita….