2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Giuseppe ha detto:

    Carissimo, vorrei aggiungere qualcosa alla spiegazione del Santo Vangelo a riguardo della tribolazione e della Pace.
    Dice il Signore: Beati voi quando vi perseguiteranno e vi cacceranno dalle sinagoghe a causa del mio nome perché grande sarà la vostra ricompensa nel regno dei cieli.
    In questo tempo le persecuzioni sono tante nel mondo, ma rare, molto rare, quelle a causa del Suo nome.
    Chi perseguita i veri credenti o quelli che hanno la speranza di arrivare a credere in spirito e verità sono uomini di questa terra che fanno tribolare altri uomini.
    Le domande che sorgono spontanee sono: Perché e chi c’è dietro di loro?
    Il perché è la condizione tenebrosa in cui stiamo vivendo.
    Ogni persona che si sveglia da questa anestesia satanica e trova la luce che la guida alla verità, diventa un pericolo per l principe delle tenebre il cui potere è fondato sull’inganno.
    Per questo attiva i suoi seguaci per colpire, scoraggiare,frenare chi testimonia la verità con la propria.
    Possiamo allora dire che la tribolazione è l’opera di satana, il quale sa di non poter vincere ma ci prova lo stesso perché è stolto ed è meno scontento quando vede che fa soffrire chi, secondo lui, lo ha tradito.
    Il Signore Gesù chiama beati i perseguitati, i quali sono uomini che hanno accolto la luce che li guida verso la verità che è il Suo cuore.
    Se sono beati i perseguitati/tribolati, quelli che non tribolano o non sono perseguitati o addirittura sono onorati e glorificati in questo mondo, dove vivano e cosa aspettano?
    Il Signore dice di loro: Guai a Voi.
    Nessuno può né deve influenzare le scelte altrui, ma tutti abbiamo il dovere di suonare la sveglia divina perché qualcuno si salvi. T
    Tutti siamo chiamati per essere sentinella, se qualcuno ci ascolta avremo guadagnato un fratello, se nessuno ci ascolta avremmo salvato la nostra anima e nessuno ha il potere sulle sentinelle. Ci perseguiteranno, ci calunnieranno ma da lontano

    La Pace.
    Secondo il mondo la Pace è il non litigare, trovare l’accordo nell’interesse dei contendenti.
    Nel linguaggio spirituale la Pace è la vittoria sul serpente.
    L’uomo che non ha la Pace è diviso in se stesso, la mente vuole una cosa il cuore ne vuole un’altra. Questo crea una continua indecisione nell’uomo stesso perché non riesce a scegliere.
    Quando decide qualcosa, se ha ascoltato cuore protesta la mente e viceversa se ha ascoltato la mente.
    La mente è, in buona parte, il campo di azione del maligno, mentre il cuore è la sede dello Spirito rimasto, la coscienza.
    Mente e cuore divisi fanno perdere la Pace alla persona che per recuperarla non ha interesse e non è possibile trovare l’accordo con il nemico.
    Lo Spirito non scende a patti con i demoni, ma li allontana, li sconfigge per poi bruciarli.
    L’uomo senza Pace è come un elettrodomestico in corto circuito.
    Quando il Signore Gesù da la Sua Pace libera la persona da ogni presenza negativa è dona il Suo Santo Spirito.
    Possiamo allora dire che la Pace è il Signore Gesù nell’uomo, chi crede in Lui diventa esorcista di se stesso perché con la sua fede rompe ogni inganno del serpente e riceve lo Spirito che è lo Spirito di Cristo Gesù
    Chi riceve la Pace da un ministro in comunione con Lui, riceve un aiuto grande, ma se non s’impegna la perderà di nuovo.
    Invece chi crede in Spirito e verità diventa Pace, quando parla porta la pace, quando abbraccia dona la Pace e quando ama dona la Pace perché amore e pace sono due facce della stessa medaglia.
    Quando la Pace vive nel cuore dell’uomo, vive anche nel dialogo fra uomini.
    Beati i costruttori di pace perché saranno chiamati figli di Do.
    I costruttori di Pace sono coloro che restaurano il cuore dei loro fratelli che sotto l’influenza del peccato.
    Grazie Signore Gesù per la Tua Pace.

  2. Anonimo ha detto:

    Ogni mattina il vostro commento della Parola apre la mia giornata,è come un raggio di sole ,anche con il cielo più nuvoloso,che illumina il lavoro e le relazioni in un cammino di conversione che non finisce mai.
    Un grazie di cuore.
    Cesare un contadino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.