A contatto – Mercoledì I del T.O.

Una pagina da lasciar parlare proprio nella sua sequenza. Si parla di Dio con il linguaggio e le occasioni che più noi conosciamo: l’incarnazione in atto in tutta la sua essenzialità e nudità. Non ci sono templi, non ci sono altari, non ci sono riti, non parole religiose che stabiliscono una separatezza. Qui tutto ha…

L’agnello – II del T.O.

Chissà come devono essere stati i giorni del Battista, quelli in cui si vedeva acclamato da tutti, ricercato dalle folle, interpellato dalla città che a frotte si riversava lungo le rive del Giordano volendo scampare all’ira imminente credendo fosse giunto colui che da sempre s’attendeva, il Messia. Quale subdola tentazione deve aver patito sulla sua…

La forza della sua parola – Martedì I del T.O.

A chi dare ascolto? Davvero una parola vale l’altra? Fidarsi di ciò che ci viene detto da una persona ha la stessa valenza di ciò che ci suggerisce un’altra? A lui solo darete ascolto… Così aveva indicato l’antico libro del Deuteronomio, quasi a indicare che se ciò non accade, si corre il rischio di essere…

Lo sguardo della fiducia – Lunedì I del T.O.

Passando… vide… chiamò… La storia dell’uomo, di ogni uomo sotto il cielo, potrebbe essere letta secondo la categoria della chiamata, ne sia consapevole o meno. Non è forse così per il venire alla luce? Nessuno ha deciso da sé tempi e modi di venire al mondo. E tuttavia, se nessuno ha scelto di venire al…

Nella nostra pelle – 11 gennaio

“La nostra umanità è stata assunta dal Verbo, l’uomo mortale è innalzato a dignità perenne”. Così ci fa pregare uno dei prefazi del Natale racchiudendo in una sintesi mirabile il senso del mistero dell’Incarnazione. Ed è proprio questa certezza a spingere un lebbroso a forzare l’isolamento in cui era costretto a vivere: l’incontro con Gesù,…

L’umile via dell’umanità – 10 gennaio

Una subdola tentazione ci fa rifiutare in maniera sistematica la debolezza come lo spazio all’interno del quale Dio possa consegnarsi agli uomini. La difficoltà a stare a contatto con la personale esperienza del limite, si declina sovente con il rifugiarsi in un Dio dotato di forza soprannaturale, al quale chiediamo di rivestire i tratti di…

Oltre la paura – 9 gennaio

Aveva appena finito di sfamare la fame di un’intera folla che da giorni si era messa sulle sue orme. E lo aveva fatto invitando i discepoli ad andare oltre il calcolo delle sole risorse umane facendosi carico essi stessi del bisogno dei loro fratelli. Sembrava potesse bastare. E, invece, no. Ora li sollecita ad un…

Accanto – Battesimo del Signore

Quando l’apostolo Paolo dovrà spiegare che la vita cristiana è avere in noi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, subito annoterà quale fu il sentire di Cristo dicendo: “pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio; ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e…

La carezza del Vangelo – 8 gennaio

Pagina di tenerezza e di attenzione, quella odierna. Attenzione e tenerezza nei confronti della folla che Gesù riconosce smarrita come pecore senza pastore (Mc 6,34). Una folla stanca di ascoltare scribi e rabbini che non facevano altro che ripetere delle dottrine e di sacerdoti che organizzavano solo riti vuoti che non incidevano affatto sulla vita….