Il Dio dell’ultimo posto – Sabato XXX del T.O.

Una lettura superficiale di questo brano evangelico rischia di coglierlo come una sorta di galateo relazionale. E, invece, è uno di quei brani che solleva la questione su Dio. È di Dio, infatti, che sta parlando, del suo stile, delle sue scelte, di ciò che gli sta a cuore. Il Dio dell’ultimo posto: questo è…

Imparare a morire – Commemorazione dei fedeli defunti

Che cos’è che ogni anno, come per incanto, in questa data che da sempre la tradizione cristiana lega al ricordo dei nostri cari defunti, fa sì che compiamo addirittura chilometri per non mancare all’appuntamento di un incontro con chi fisicamente non è più con noi? Forse che il nostro renderci presenti accanto alle tombe dei…

Sgonfiarsi – Venerdì XXX del T.O.

L’ennesima negazione dell’evidenza da parte dei farisei. Era chiaro, infatti, che i prodigi operati da Gesù in giorno di sabato smentissero la pratica scrupolosa dell’osservanza religiosa, ma non c’era nulla da fare: meglio bestemmiare contro lo Spirito Santo piuttosto che mettere in discussione il proprio schema di riferimento; meglio scagliarsi contro Dio piuttosto che rivedere…

Il rifiuto e il lamento – Giovedì XXX del T.O.

L’intenzione sembrava buona: i farisei, preoccupati della sorte di Gesù, lo avevano messo in guardia da Erode e perciò lo avevano invitato ad allontanarsi da Gerusalemme. Era davvero questa la motivazione della loro premura o non c’era, forse, il desiderio di sbarazzarsi di un uomo scomodo? In fondo era persona non gradita: quell’uomo destabilizzava i…

Elogio della bellezza – Tutti i Santi

Elogio della bellezza: ecco come definirei la festa di Tutti i santi. Tanti gli uomini e le donne, tanti i bambini, i giovani, gli adulti, gli anziani, che hanno lasciato trasparire dalla loro esistenza tutta la bellezza che Dio stesso ha seminato a piene mani nel cuore di ognuno di noi. O santi o nulla:…

Ss. Simone e Giuda

Accogliere la pagina evangelica di questo giorno significa accettare che il Signore scommetta di nuovo su di noi pur consapevoli di non essere all’altezza del compito affidatoci. Questa offerta, attesta il vangelo, non è frutto di non avvedutezza. Anzi. Gesù ha trascorso tutta la notte in orazione: cioè, lui per primo si è posto in…

Da un’altra parte – Martedì XXX del T.O.

Davvero la Parola del Signore non cessa mai di stupirci! Quest’oggi ha da dirci qualcosa sullo stile stesso di Dio: un Dio che è rimasto alla stagione della semina, che è la stagione della speranza come pure della pazienza. Che cosa intende esprimere il vangelo con questa strana terminologia “Regno di Dio”? Di solito, parlando…

La gratuità della liberazione – Lunedì XXX del T.O.

Una delle pagine più altamente rivelative del mistero di Dio, quella di cui ci fa dono la liturgia odierna: siamo nell’ordine del gratuito, nell’ordine di ciò che Dio è disposto a fare per noi prima ancora che noi siamo persino capaci di manifestarne il desiderio o la domanda. E ciò addirittura quando la religione proibirebbe…

Dalla disamina alla responsabilità – Sabato XXIX settimana del T.O.

Quando il tragico viene a interrompere la normale vicenda degli uomini, è quasi innato il bisogno di stabilire una responsabilità, è istintivo andare alla ricerca di quale possa essere stata la causa scatenante un evento che altrimenti resterebbe senza capi di accusa. Tuttavia, non sempre è possibile attribuire alla cattiveria di qualcuno la responsabilità di…