Rimanere – S. Brigida di Svezia

Una serie di figure femminili costella il cammino della Chiesa in questi giorni di fine luglio. Oggi è la volta di Brigida di Svezia, donna che ha conosciuto l’esperienza dell’essere sposa, madre, vedova non con l’atteggiamento di chi deve spremere la vita in ogni suo momento ma facendo sì che ogni circostanza divenisse occasione per…

Quando era ancora buio – S. Maria Maddalena

In questa festa di Santa Maria Maddalena vogliamo metterci sui suoi passi per ripercorrerne il cammino. Con lei scopriamo che l’evento che fonda la nostra fede non conosce il linguaggio dello scombussolamento o del trionfo o dell’esplosione. Nessuno ne è stato spettatore. Noi crediamo alla risurrezione non perché qualcuno abbia assistito a quell’evento ma per…

Nuovi legami – Martedì XVI del T.O.

In guardia dalla pretesa di credere di conoscere Gesù solo perché ci si vanta di essere dei “suoi”. Il clima non era certo sereno: varie dispute avevano visto Gesù misurarsi con i farisei e con i capi del popolo. A porsi domande sulla sua identità era stato persino Giovanni Battista. Come giudicare le sue opere?…

Vera fortuna il Signore – XVII del T.O.

Parlava di Dio. Parlava di Dio per immagini, per similitudini, consapevole che Dio non può essere ridotto ad una definizione, non può essere racchiuso in una spiegazione. Per questo, Gesù continuava a dire: Dio è come…, Dio è come…, ben sapendo che quanto diceva, era sempre ben poco rispetto a quello che Dio è realmente….

Dai segni al segno – Lunedì XVI settimana del T.O.

Il bisogno di qualcosa che rassicuri: ecco cosa soggiace alla richiesta avanzata dai farisei nei confronti di Gesù. A questa richiesta/pretesa Gesù risponde indicando due figure non stanziali: tanto la regina del sud quanto Giona, infatti, si sono lasciati mettere in cammino da qualcosa che li invitava ad andare oltre se stessi. La prima ha…

Oltre il permesso/proibito – Venerdì XV del T.O.

È facile ridurre l’esistere a criteri come permesso/proibito. Molto più difficile discernere ciò che è necessario compiere in una determinata circostanza senza restare irretiti nelle maglie asfittiche di una norma che mette a repentaglio lo stesso esistere perché osservata come fine a se stessa. È facile stare nella vita commentando, osservando, usando addirittura la nostra…

La forza della mitezza – Giovedì XV del T.O.

In cosa consiste la mitezza? Nel lasciar essere l’altro quello che è (N. Bobbio). Ritornano qui le parole che Francesco scriverà nella “Lettera ad un Ministro”: “… e non pretendere che gli altri siano cristiani migliori”, dove per “altri” si intende coloro che gli procurano ostacoli e percosse. Diceva ai frati: “La pace che annunziate…

La difficile arte dello stare – Madonna del Carmelo

La liturgia della festa della Beata Vergine del Monte Carmelo ci suggerisce una sosta su un altro monte, il Calvario, là dove una donna e un uomo accolgono il testamento del Figlio di Dio appeso ad una croce: Guarda, è tua madre!… Guarda, è tuo figlio!… Tutto sembra volgere al termine. Tra poco la morte…