Discernere – Giovedì XVII settimana del T.O.

‘… i pescatori la tirano a riva, si mettono a sedere…’ Quanta serenità in quella immagine dei pescatori seduti a riva! Gli uomini del regno, afferma Gesù, sono quelli che sanno fare propria l’arte di sedersi per vagliare con attenzione, con calma. In queste parole di Gesù viene messo a tema un rischio, quello di…

Il colpo di fortuna – Mercoledì XVII del T.O.

Aveva parlato del regno di Dio, aveva parlato di sé come dell’occasione della vita. Vera fortuna per la vita di un uomo aver scoperto il Vangelo. Occasione della vita un Dio che si mette sui tuoi passi, un Dio che sta nel terreno della tua storia come un tesoro prezioso sempre ancora da scoprire. Un…

Lasciare – Martedì della XVII del T.O.

Sulle rive del fiume Giordano era stato annunciato come il Messia della separazione e della purificazione: finalmente stava per venire colui che avrebbe pulito l’aia dalla pula, avrebbe posto la scure alla radice. Giovanni Battista si faceva interprete di una attesa che era di tutta una fascia di persone che coltivava la pretesa di costruire…

Lasciar fare – Santa Marta

Ci sono case che frequentiamo più che volentieri, soprattutto quando in esse si gioisce della nostra presenza o quando vi riconosciamo persone che per noi sono particolarmente significative. Oggi il vangelo ce ne indica una verso la quale affrettare i nostri passi più spesso di quanto facciamo così da ritrovare il senso di tante nostre…

Il discepolo e l’incompiuto – Sabato XVI del T.O.

Portiamo tutti nel nostro cuore il desiderio recondito di un tempo e di un luogo in cui fiorisca soltanto del buon grano, un tempo e un luogo in cui, finalmente, cessi quella strana mescolanza di bene e di male che è la nostra vita. Se solo potessimo ritornare a un agognato paradiso terrestre… che nel…

La larghezza di Dio – Venerdì XVI del T.O.

Vorrei tanto ritrovarmi nel gruppo dei discepoli che osano avvicinarsi a Gesù per essere messi a parte di uno sguardo nuovo sulla realtà e riuscire a vedere quello che ad occhio nudo non si riesce a cogliere. In un tempo in cui il disincanto sembra essere la categoria che più rilegge il nostro vivere, siamo…

Le incomprensioni nella sequela – San Giacomo apostolo

Lungo la strada che sta portando Gesù a Gerusalemme accade proprio di tutto: entusiasmo e resistenze, candidature e dinieghi. Qualcuno si tira indietro ancor prima di cominciare e qualcun altro pur continuando a seguirlo, in realtà è mille miglia lontano da Gesù e dal suo modo di pensare. Sarà necessario essere guariti nella propria cecità…

Lo spreco necessario – Mercoledì della XVI del T.O.

“Perché parli loro in parabole?” Nelle parabole ognuno scopre e trova quel tanto di cui è capace e di cui ha bisogno. Una luce troppo diretta e senza mediazioni potrebbe essere accecante e toglierebbe all’uomo un suo margine di via da percorrere. L’uso della parabola è l’attenzione che Dio rende alla libertà dell’uomo. Il ricorrere…

Rimanere – S. Brigida di Svezia

Una serie di figure femminili costella il cammino della Chiesa in questi giorni di fine luglio. Oggi è la volta di Brigida di Svezia, donna che ha conosciuto l’esperienza dell’essere sposa, madre, vedova non con l’atteggiamento di chi deve spremere la vita in ogni suo momento ma facendo sì che ogni circostanza divenisse occasione per…

Osare – XVII domenica del T.O.

“Tu continua a volermi bene”. “Non mi è difficile farlo”. Sono le parole scambiate tra me e un amico tre anni fa, nei giorni in cui la notizia del mio trasferimento  rimbalzò dall’uno all’altro. E mentre preparavo questa omelia, sono le parole che più risuonavano, a testimonianza che quando i legami sono veri, essi hanno…