Su quell’uscio – Visitazione di Maria

Sull’uscio della casa di Elisabetta… È qui che ci trattiene questa festa della Visitazione. Un uscio da non varcare in fretta. Un uscio su cui indugiare a lungo se vogliamo cogliere il senso del mistero di quella visita non programmata da alcun calendario se non da quello del cuore di Maria. Su quell’uscio scopriamo come…

E invece no – Ascensione del Signore

Se ne va: il Maestro è sottratto allo sguardo degli apostoli. Le partenze, si sa, non sono mai indolori; i distacchi misurano una volta di più il bisogno quasi spasmodico di rinviare certe scadenze perché ci colgono impreparati; gli addii sono sempre motivo di rivisitazioni nostalgiche che non tardano ad essere manifestate. Qualcuno, infatti, avrebbe…

Il recapito di Dio – VI di Pasqua

Durante la cena delle consegne, quella di Dio all’uomo e quella dell’uomo ai suoi nemici, dopo aver manifestato fino a che punto Dio abbia scelto di mettersi in gioco, uno degli apostoli gli aveva chiesto un atto di forza per manifestarsi al mondo. E Gesù lo aveva spiazzato. Egli, infatti, lasciava un criterio di verifica…

L’eccedenza dell’amore – Giovedì V di Pasqua

Guidati dal Maestro siamo arrivati oggi al cuore dell’evangelo e della vita cristiana: Come il Padre ha amato me così anch’io ho amato voi…Qui la rivelazione di Dio è compiuta: siamo come di fronte ad una scena originaria: Dio è amore. Il contesto in cui Gesù consegna simili parole è quello della cena durante la…

Apriti – Lunedì IV di Pasqua

Le immagini sono di quelle che ti seducono: una relazione in cui sei conosciuto e chiamato per nome, tu con la tua storia, uno ad uno; un essere preso e guidato verso un’esperienza di vita piena. Se poi non si dimentica il contesto in cui Gesù consegna queste immagini, esse affascinano ancora di più. Aveva…

Quando si è “di” Dio – IV domenica di Pasqua

Era stato accerchiato proprio nel cortile del tempio durante la festa che ricordava la dedicazione di quello che doveva essere per eccellenza il luogo dell’incontro e della verifica tra ciò che sta a cuore a Dio e ciò che sta a cuore al suo popolo. Gesù si era trovato come di fronte a un branco…

Tutto è seme d’eternità – Mercoledì III di Pasqua

Questa è la volontà del Padre mio… Patiamo eccome l’esperienza del non essere riconosciuti. Patiamo eccome l’essere rifiutati da qualcuno: il no lo percepiamo come un non diritto ad essere, tanto è significativa per noi la dimensione relazionale. Gesù, che ben conosce sentimenti e desideri del nostro cuore, ci rassicura: nessun rifiuto da parte mia…

C’è Gesù – III di Pasqua

Uno spaccato di vita ordinaria quello presentatoci da Gv nel brano evangelico. Tanta la fatica a misurarsi con la luce che promana dalla risurrezione del Signore. Sette dei Dodici si ritrovano nei luoghi della loro abituale esistenza prima dell’incontro con Gesù, ma vivono l’incertezza propria di chi si ritrova smarrito, quasi la loro esistenza non…

Prendere con sé Gesù – Sabato II di Pasqua

C’è un esodo da compiere, un guado da attraversare, una pasqua da vivere. E come tutti i passaggi che si rispettino, la traversata non è mai indolore: un vero e proprio travaglio accompagna e presiede ogni nuova nascita alla vita vera. Ci sono sere che si vivono a fatica, con l’angoscia nel cuore e la…

Ss. Filippo e Giacomo

Ognuno di noi, fin dalle prime battute della sua vita porta in cuore un forte desiderio di un luogo dove riconoscersi, di una casa dove ritrovarsi. E questo luogo e questa casa sono cercati nei modi più disparati. La Parola di oggi ci annuncia un luogo e una casa particolari. Questo luogo e questa casa…