Dio stesso mi ama – Sabato Vi di Pasqua

“Dio nessuno lo ha mai visto; il Figlio unigenito che è nel seno del Padre, lui lo ha rivelato”. Così Gv aveva espresso sinteticamente il senso dell’Incarnazione. A Filippo che chiedeva di vedere il Padre Gesù aveva risposto che vedere lui era vedere il Padre. Ora sta per lasciare i suoi e proprio mentre prende…

Su quell’uscio – Visitazione di Maria

Sull’uscio della casa di Elisabetta… È qui che ci trattiene questa festa della Visitazione. Un uscio da non varcare in fretta. Un uscio su cui indugiare a lungo se vogliamo cogliere il senso del mistero di quella visita non programmata da alcun calendario se non da quello del cuore di Maria. Su quell’uscio scopriamo come…

La vera gioia – Giovedì VI di Pasqua

Nel dialogo cuore a cuore tra il maestro e i discepoli in quella che fu sera di consegne, tra le altre cose Gesù invitava i suoi a non perdere di vista la meta: vivere nella gioia. La vostra tristezza si cambierà in gioia. Ma quale gioia? Non quella facile e spensierata di chi non si…

E invece no – Ascensione del Signore

Se ne va: il Maestro è sottratto allo sguardo degli apostoli. Le partenze, si sa, non sono mai indolori; i distacchi misurano una volta di più il bisogno quasi spasmodico di rinviare certe scadenze perché ci colgono impreparati; gli addii sono sempre motivo di rivisitazioni nostalgiche che non tardano ad essere manifestate. Qualcuno, infatti, avrebbe…

Una diversa lettura delle cose – Mercoledì VI di Pasqua

Gesù sapeva che gli apostoli non avrebbero resistito: si sarebbero dispersi ciascuno nel loro proprio. Per questo, dopo aver lavato i loro piedi, aveva avuto attenzione anche per la loro incapacità a portare il peso di quanto stava per accadere: per ora non siete capaci… Quasi mettesse in conto che a certi livelli di lettura…

Le notti della fede – Martedì VI di Pasqua

Ci ritroviamo sovente come sommersi dal buio, come se stessimo attraversando una lunga interminabile notte. E quello che più ci rammarica è il fatto che a Dio sembra non importare nulla di questo buio e di questa notte. Ma la Pasqua viene proprio a ricordarci che la nostra fede e la nostra speranza nascono dalla…

Martiri – Lunedì VI di Pasqua

Anche voi date testimonianza… La testimonianza dei credenti, dei martiri, può essere compresa solo alla luce di quella di Cristo. E qual è la testimonianza del testimone fedele? Dio è amore! Padre, perdona perché non sanno quello che fanno. Venga il tuo Regno! Perdona i nostri peccati così come noi perdoniamo coloro che ci offendono….

Le ragioni del vivere – Sabato V di Pasqua

La nostra storia ha una superficie e ha una profondità. La superficie della storia è quella che è sotto gli occhi di tutti, quello che ciascuno di noi registra nel suo accadere e che non sempre riesce a leggere oltre il mero fatto di cronaca; la profondità, invece, ci è svelata dalla parola di Dio…

Per amore – Venerdì V di Pasqua

L’amore di cui Dio ci fa dono è un amore che allarga continuamente l’orizzonte delle proprie appartenenze. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli atri, come io vi ho amati. Ecco l’orizzonte nuovo verso cui tendere e non già quello di un comando impossibile. Gesù non dice semplicemente: amate. Amare non…

Il recapito di Dio – VI di Pasqua

Durante la cena delle consegne, quella di Dio all’uomo e quella dell’uomo ai suoi nemici, dopo aver manifestato fino a che punto Dio abbia scelto di mettersi in gioco, uno degli apostoli gli aveva chiesto un atto di forza per manifestarsi al mondo. E Gesù lo aveva spiazzato. Egli, infatti, lasciava un criterio di verifica…