La croce da prendere – La testimonianza di don Donato

“Come tutti i sacerdoti, anche a me è capitato, centinaia di volte, di parlare della croce: ai malati, ai moribondi, a chi era in qualunque difficoltà, a chi piangeva la morte di una persona cara… Come tutti i sacerdoti, anche io ho cercato di consolare, di infondere speranza, di stare semplicemente a fianco, a volte…

Il buio e la luce – Veglia pasquale

Ogni anno, quando riviviamo questa veglia, è come se la liturgia ci prendesse per mano e ci guidasse verso un percorso di consapevolezza e di illuminazione. Il clima in cui si svolge la veglia pasquale, infatti, richiama ciò di cui è impastata la nostra umanità, quella di ieri come la nostra. È impastata di buio…

Oltre le ragioni della ragione – Venerdì Santo

Quest’anno ho voluto chiedere alla Madre del Figlio di Dio di prenderci per mano e di farci contemplare ciò che è accaduto in quel momento assurdo eppure assai fecondo che è stata la sua Passione e Morte. Mi ha sempre colpito il fatto che la nostra devozione abbia riconosciuto in Maria una sorta di canale…

A partire dai piedi – Giovedì Santo

A partire dai piedi… Ma perché proprio dai piedi? Sconcertante e incredibile il gesto di quella sera. Folle, per questo impossibile da capire: quello che io faccio, tu ora non lo capisci; lo capirai dopo…  Lui, il Signore e il Maestro, sceglie di rivestire il ruolo dello schiavo perché tutti potessimo toccare con mano fino…

Col senno di poi – Domenica delle Palme

Quando entriamo in questi giorni santi e riascoltiamo le pagine che hanno scandito le ultime ore del Signore, vien quasi spontaneo pensare che deve essere stato proprio sfortunato Gesù. Tutto ha preso la piega che conosciamo solo perché si è trovato di fronte a gente ingrata, incapace di tenere a mente tutto ciò che egli…

Restare umani – Le Palme

Questo è il giorno del grande malinteso: qualcuno pensa sia giunto il tempo in cui finalmente Gesù instaurerà il Regno di Dio, qualcun altro ritiene Gesù soltanto un grande impostore. Forse nessuno comprende fino in fondo che cosa stia accadendo. D’altronde, come tenere insieme un ingresso trionfale nella città santa e il suo epilogo in…

Apparire o essere? – Martedì II di Quaresima

Il percorso a noi proposto dalla liturgia è un vero e proprio processo di integrazione tra ruolo e identità. Quando il ruolo ha nulla a che spartire con la propria esistenza e il personaggio ha la meglio sulla persona, si finisce per diventare mercanti di parole, uomini e donne che inalberano orgogliosamente insegne e titoli,…

Quale Gesù? – V di Quaresima

Legittimo il desiderio di chi vuol vedere Gesù, quasi naturale la richiesta dei Greci: quell’uomo era appena entrato trionfante nella città santa osannato da una folla che lo acclamava come Messia atteso. Se a questo si aggiunge che solo pochi giorni prima aveva persino risuscitato il suo amico Lazzaro, il cerchio è chiuso. Per non…

Vita per – V di Quaresima

Vicina è la Pasqua del Signore. E Gesù si preoccupa di introdurci nel senso di questa festa, quasi avverta un rischio permanente e trasversale ad ogni generazione di credenti: quello di non cogliere il messaggio che vi è sotteso. Era accaduto anche a quei Greci che erano saliti a Gerusalemme i quali, nella loro sincerità…