Se mi vuoi bene, dimmi di no – III di Quaresima

Se mi vuoi bene, dimmi di no. Non è soltanto il titolo di un testo pubblicato qualche anno fa. Potrebbe essere a buon diritto l’annuncio di questa liturgia domenicale. Oggi, infatti, siamo condotti a contatto con lo sdegno di Dio. Certo, siamo poco avvezzi a misurarci con l’indignazione di chi ci vuol bene. Preferiamo piuttosto…

La bellezza che salva – II di Quaresima

Ci sono momenti che valgono un’intera esistenza. Penso alla bellezza di uno sguardo, all’intensità di un abbraccio, alla bellezza di una intuizione che si accende improvvisa, a quella di un gesto inatteso che si imprime nella memoria del cuore a caratteri indelebili, alla bellezza di un traguardo raggiunto che dona senso a intere giornate di…

Non smettere di sognare – II di Quaresima

Di chi fidarsi? Ci sono momenti – periodi, addirittura – in cui con più forza avvertiamo di essere come ad un bivio: cosa scegliere? C’è un modo diverso di stare nella vita che non sia l’utilizzo del potere, il far leva sull’avere, l’agire strumentalizzando Dio? Se scelgo Dio e rinuncio a quanto la vita talvolta…

Dall’opinione alla fede – Cattedra di San Pietro

Li avrà portati apposta in quel luogo per nulla confessionale: Cesarea di Filippo. Forse perché uscissero da quel linguaggio che va sotto il nome di ecclesialese, proprio degli addetti al mestiere e non sempre capace di parlare al cuore dell’uomo. Domande puntuali quelle rivolte agli apostoli perché imparassero a compiere un passaggio non senza conseguenze:…

La fatica di restare umani – I di Quaresima

Non poteva esserci inizio più improbabile, umanamente parlando, eppure è quanto mai significativo che la vicenda del Figlio di Dio inizi in questo modo tanto insolito. Infatti, dopo il lungo apprendistato di Nazaret durato circa trent’anni e dopo quella inattesa immersione nelle acque del Giordano che aveva fatto indietreggiare persino il Battista, tanto era inammissibile…

Un altro tipo di uomo – Venerdì VI T.O.

Di fronte alla croce. Siamo inviati a sostare dinanzi a quella che è al contempo “immagine della sofferenza” ma anche “immagine dell’amore di Dio”, “immagine di impotenza”  ma anche “immagine di misericordia”, “immagine del silenzio” ma insieme “immagine di una particolare parola del Signore”. La croce “diventa così un invito a vivere ogni esperienza, compresa…

Stare – I Domenica di Quaresima

Sosta nel deserto quella odierna, tanto per il Figlio di Dio quanto per la comunità dei suoi discepoli. Si direbbe, addirittura, tappa obbligata se a condurre Gesù nel deserto è lo stesso Spirito. Ne viene dal battesimo Gesù, con ancora nelle orecchie la voce rassicurante del Padre: Tu sei mio figlio! Sulle rive del Giordano…

A motivo di Cristo – Mercoledì delle Ceneri

“Tu riapri alla Chiesa la strada dell’esodo attraverso il deserto quaresimale”. Così ci fa pregare la liturgia in uno dei prefazi di Quaresima. Torna come grazia sorgiva l’invito a noi rivolto dal Signore a compiere il necessario esodo perché lasciamo la terra della nostra schiavitù e approdiamo, attraverso il deserto quaresimale, a quella della nostra…

La fede delle briciole – Giovedì V del T.O.

Ne veniva da una intensa discussione riguardante le pratiche religiose: i farisei lo avevano redarguito perché i suoi discepoli prendevano cibo con le mani sporche senza attenersi alle prescrizioni antiche. Gesù, pressoché invano, aveva provato a far capire che il rapporto con Dio non è anzitutto una questione di mani pulite ma di un cuore…