Albe incipienti – Venerdì XXXIV del T.O.

Gesù aveva appena parlato di paura. Aveva parlato di stelle che cadono, della terra che si scuote: tutto sembra crollare nel baratro della morte. Ma come va letta questa parola? Quando Luca scrive il Vangelo non parla della fine del mondo ma della fine di un mondo. Luca fa riferimento alla distruzione del tempio di…

Vegliate (Mc 13,33-37) – Lectio I domenica di Avvento

Contesto Il brano con cui ci introduciamo nella celebrazione dell’Avvento ha poco di natalizio, anzi. Le parole che ci immettono in questo nuovo tempo sono tratte da ciò che Gesù dice alla vigilia della sua passione. Per questo, il brano in questione non è solo una degna introduzione all’Avvento ma è uno punto prospettico da…

Nel frattempo – Per prepararsi alla I Domenica di Avvento

Si ricomincia. Dio degli inizi, Dio dei cominciamenti è il nostro. Dio delle opportunità rinnovate. E noi ci scopriamo eterni ricomincianti con il nostro Dio. Inizia, infatti, un nuovo anno liturgico che accogliamo con stupore e riconoscenza perché Dio non si è ancora stancato di noi concedendoci “ancora un anno” (Lc 13,8). Un anno, del…

Corpus hominis, Corpus Domini – Cristo Re dell’universo

“Sarà chiamato Emmanuele” (Mt 1,23), così l’angelo aveva annunciato a Giuseppe la nascita di Gesù all’inizio del Vangelo. Quel Figlio che eccedeva ogni aspettativa di Giuseppe e di Maria, sarebbe stato il Dio con noi. Alla fine del Vangelo, mentre Gesù prenderà congedo dai suoi, ribadirà ancora una volta quel nome e quella modalità di…

La fiducia di Dio – XXXIII del T.O.

Anche Dio crede, anche Dio si fida. Crede che l’uomo sia all’altezza dei suoi doni e perciò non cessa di coinvolgerlo partecipandogli i beni più cari. Sin dall’inizio e fino alla fine. Io, tu, noi tutti, voluti sin dall’eternità per un credito di fiducia dato in anticipo, ancor prima che fossimo in grado di misurarci…

Fiducia, fedeltà e rischio – Per prepararsi alla XXXIII del T.O.

La vita, la sequela, il discepolato, l’esperienza della comunità cristiana, questo stesso ritrovarci in assemblea… un credito di fiducia aperto da Dio a nostro favore. Al termine dell’anno liturgico e in una situazione storica come la nostra segnata da non poche preoccupazioni di fronte a gravi segni di disgregazione, a rileggerci è la splendida pagina…

A che ora preparare il cuore – XXXII del T.O.

”Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi…

L’olio della consapevolezza – Prepararsi alla XXXII del T.O.

Il rischio di una vita senza memoria e senza speranza. È da questo rischio che ci mette in guardia la Parola appena proclamata. Viviamo uno strano rapporto con il tempo: a volte ci accade di percepirlo come vuoto, addirittura interminabile. Sembra quasi che non accada nulla di rilevante e perciò è facile cedere all’inganno di…

Nel frattempo – Venerdì XXXI settimana del T.O.

Credo sia il sogno di non pochi credenti: non avere più nulla da spartire con le cose di questo mondo per potersi finalmente dedicare alle cose di Dio. Il nostro immaginario, infatti, è piuttosto popolato della convinzione che se vita cristiana ha da essere, questa deve prescindere dall’avere a che fare con le cose di…