Tocca a voi – I Comunione – Ascensione

“E ora che succede?”. Sembrava tutto finito. Gesù veniva sottratto allo sguardo degli apostoli che non avevano trovato di meglio che continuare a fissare il cielo. Se non fosse stato per i due angeli sarebbero rimasti a guardare incantati chissà fino a quando. “Perché state a guardare il cielo?”. È la terra che bisogna guardare….

Segni della sua presenza – Ascensione del Signore

“E ora che succede?”. Ci sono momenti in cui con più realismo che in altre occasioni ci si ritrova a guardare al passato con un senso di disincanto. Ma c’è davvero qualcosa oltre questa vita? E se ci fossimo illusi? E se ci fossimo sbagliati? In alcuni frangenti ci pare quasi di aver vissuto invano…

Il potere e la gloria – Prepararsi all’Ascensione

Le donne avevano avuto ragione. Erano corse a riferire agli apostoli che il Signore li attendeva in Galilea. Essi ci erano andati ma con tanti dubbi, come annota Matteo. Forse ci erano andati con l’animo dei reduci, di chi, cioè, custodisce nel cuore la bella memoria di un tempo che fu ma che più non…

Se lo ami – VI di Pasqua

Stava per andarsene. Era l’ultima sera con i suoi: sui loro volti era tangibile un senso di smarrimento. Tante le cose che lasciavano presagire che qualcosa di irreparabile stava per accadere così da segnare marcatamente il rapporto tra il Maestro e i discepoli. Sulle labbra di Gesù parole che palesano come sino alla fine egli…

La fede che perdura – Lunedì VII T.O.

Credo, aiuta la mia incredulità Ci sono situazioni che più di altre evidenziano come la fede non sia scontata ma addirittura conosca un vero e proprio dramma. Il padre che si rivolge a Gesù vive proprio qualcosa di drammatico. Da una parte vorrebbe credere, dall’altra qualcosa lo spinge in tutt’altra direzione. È vero: la fede…

Tra la dimora e la strada – Prepararsi alla VI di Pasqua

Tra la dimora e la strada: sono i due ambiti nei quali ci trattiene quest’oggi una liturgia della Parola che ci invita a vivere non a scompartimenti. Tra la dimora e la strada… un’esperienza di sconfinamento tra ciò che sperimenti nel profondo del tuo cuore e ciò che sei chiamato a tradurre mentre sei per…

L’indirizzo di Dio – V di Pasqua – I Comunione in Cattedrale

Parlando di quello che oggi noi stiamo per vivere, abbiamo sempre posto l’accento sul fatto che oggi celebriamo la I Comunione di Marco, di Valentina, di Mario e dei loro compagni. Ed è vero perché è così. Tuttavia, dimentichiamo forse che l’accento andrebbe messo da un altro versante: prima ancora che essere noi a celebrare…

Ma tu ti fidi di me? – V di Pasqua

Il clima non era certo sereno: l’aria s’era fatta pesante. L’uscita di Giuda dal cenacolo, le parole di Gesù e il gesto della lavanda durante la cena delle consegne, tutto lasciava presagire  che di lì a poco nulla sarebbe stato come prima. Per questo, Gesù aveva dovuto rassicurare i suoi invitandoli a vincere il naturale…

Adesso credete? – Lunedì della VII di Pasqua

Sempre a rischio è la fede, mai scontata, non perdura se non è alimentata nel modo giusto. A volte possono permanere le forme della religione ma non quelle della fede. Possiamo celebrare riti, feste e può accadere che il nostro cuore sia lontano dal Signore e da ciò che egli desidera. È quanto di più…

C’è posto per tutti – Prepararsi alla domenica (V di Pasqua)

Parole-testamento quelle consegnate da Gesù ai suoi discepoli nell’imminenza della sua passione, oggi riconsegnate a questa nostra comunità cristiana. Non di circostanza le parole di Gesù che vede profilarsi al suo orizzonte un rapido e drammatico epilogo. Perciò parole vere, come sono quelle di chi è consapevole che sta per concludersi la sua vicenda terrena….