Il bene e i beni – VIII T.O.

Chi di noi non ha mai subito un abbandono? Talvolta,  la nostra è una vera e propria sindrome di abbandono: era accaduto già a Israele al rientro dall’esilio. Accade a ogni generazione di uomini. Eventi e situazioni sono sempre pronti a mettere in dubbio che la nostra sia una vicenda probabile e sensata. E se…

La colpa e la persona – VII T.O.

Cosa significa essere uomini? Come esserlo? Una strada vale l’altra? Una scelta vale l’altra? La cronaca registra sovente un modo di essere uomini che radica in quella convinzione secondo la quale, per essere tali, bisogna farsi valere, è necessario mostrare di cosa si è capaci. Questo significa essere uomini? Quando non si riesce più a…

La forza di un “ma” – VI del T.O.

“Non pensate che io sia venuto ad abolire…”. Un giorno, poiché ritenuto sovversivo, un po’ fuori dalle righe, parlando ai suoi discepoli, il Signore non tardò a precisare di non essere venuto ad abolire nulla di quanto era stato detto prima di lui nella legge ma, piuttosto, a dargli compimento. Più volte, infatti, il capo…

Non soltanto per te – V del T.O.

Ardito l’accostamento operato da Gesù: come si fa ad equiparare al sale della terra e alla luce del mondo, uno sparuto gruppo di uomini che si sono lasciati attrarre da un Rabbi di Galilea? Se non ardito quantomeno eccessivo. Eppure osa: Gesù, infatti, osa credere che chi ha agganciato la sua esistenza a quella del…

La gioia dell’incontro – Presentazione del Signore

Un vivo desiderio abita il cuore dell’uomo: riconoscersi nella gioia dell’incontro con l’altro. L’a tu per tu, poter vedere il volto dell’altro, poter gioire della presenza dell’altro è ciò che  muove la maggior parte delle nostre scelte. Fatti come siamo per il dialogo, per la relazione, la possibilità di un incontro struttura e determina la…