Così voi – Prepararsi alla liturgia domenicale (V del T.O.)

Ascoltando la Parola che Dio ha appena dispensato per noi, mi ritornava alla mente quanto ripeteva Francesco d’Assisi quando affermava: “Nulla di voi trattenete per voi…”. Nulla è solo per noi, ci ripete oggi il Signore Gesù: quello che siamo è in riferimento a qualcos’altro, a qualcun altro. Sale e luce sono in stretta connessione…

Dio getta semi – Venerdì III T.O.

Un vero e proprio momento di crisi nel ministero di Gesù. Poco prima del discorso in parabole, Mc aveva riferito l’atteggiamento ostile degli scribi nei confronti di Gesù: essi avevano affermato che il suo agire era di provenienza diabolica. Egli non trova credito neppure tra i suoi familiari per i quali è fuori di sé…

Recuperare la somiglianza – Prepararsi alla liturgia domenicale (IV T.O.)

Quel giorno, su quella montagna, Gesù ridiceva il progetto degli inizi: facciamo  l’uomo a nostra immagine e somiglianza. Già. Il problema, infatti, era proprio come recuperare la somiglianza perduta. Sappiamo, infatti, che l’immagine resta sempre impressa in noi: io rimango figlio di Dio, sempre, comunque. Non così la somiglianza: il vivere da figlio di Dio….

Tu mi stai a cuore – III del T.O.

Chi l’avrebbe mai detto? Dalle ceneri del Battista messo a tacere per il capriccio di una donna spietata e un uomo come Erode incapace di essere se stesso fino in fondo, risorge qualcosa la cui corsa continua da oltre duemila anni tanto da aver raggiunto anche noi che siamo qui a riascoltare l’antico annuncio. Le…

Ripartire dai confini – III del T.O.

La circostanza non era certo delle migliori, dobbiamo ammetterlo. Il Battista era stato arrestato: tutto faceva pensare che quello non potesse essere affatto il momento in cui dare inizio a una attività di annuncio. Doveva essere piuttosto il momento in cui battere in ritirata vista la solenne smentita patita dal suo amico. E invece Gesù…

In punta di piedi – II del T.O.

Chissà come devono essere stati i giorni del Battista, quelli in cui si vedeva acclamato da tutti, ricercato dalle folle, interpellato dalla città che a frotte si riversava lungo le rive del Giordano volendo scampare all’ira imminente credendo fosse giunto colui che da sempre s’attendeva, il Messia. Quale subdola tentazione deve aver patito sulla sua…

Accanto – Battesimo del Signore

Quando l’apostolo Paolo dovrà spiegare che la vita cristiana è avere in noi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, subito annoterà quale fu il sentire di Cristo dicendo: “pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio; ma spogliò se stesso, assumendo la condizione di servo e…

Frequentare i luoghi di Dio – 7 gennaio

Nazaret e Cafarnao: ecco la geografia di Dio, i luoghi di Dio. Nazaret e Cafarnao non sono soltanto due luoghi geografici, sono anzitutto due modi di concepire la vita, due stili di comunità cristiana. A Nazaret Gesù vi resta per un tempo molto lungo. È il tempo in cui Gesù semina il profumo di Dio…