L’anestesia del cuore – XXVI domenica del T.O.

Una delle pagine che più di altre rischia di essere accostata in modo riduttivo, quella odierna, quasi che Gesù si scagli contro chi possiede dei beni ed esalti il povero in quanto tale. È come se avessimo fatto coincidere l’aggettivo “epulone” con disonesto. E, invece, il ricco in questione era un uomo capace di farsi…

Non resta che l’amicizia – XXV domenica del T.O.

Quasi una vena di sconforto attraversa le parole di Gesù nel dover constatare che quanti ha associato alla sua sequela sono meno intraprendenti di chi non ha ha avuto la grazia di avere a che fare con lui: “I figli di questo mondo sono più scaltri…”. Come a dire: se riusciste a mettere nelle cose…

A piedi scalzi – Inizio del ministero di parroco della Cattedrale

Eccellenza Reverendissima, grazie per la stima riservata alla mia persona e per la fiducia che attribuisce al mio ministero nell’intraprendere un nuovo progetto pastorale per il centro storico di Potenza. Sin da quando ha iniziato il suo ministero in questa nostra amata Arcidiocesi, Vostra Eccellenza mi ha sempre accolto con tratti di amabile signorilità e…

Il lievito da togliere – Esequie zio Antonio Fuzaro

Eravamo entrati nei Primi Vespri della festa della Madonna Nera del Sacro Monte di Viggiano, quando il Signore ha chiamato lo zio Antonio a vivere la sua Pasqua. Una vera grazia entrare nella vita per sempre scortati e presi per mano dalla mano della Madre di Dio, colei che più di ogni altra persona sulla…

Fino in fondo – XXIII domenica del T.O.

Esagerato il Gesù di questa pagina evangelica. Quantomeno eccessivo, inopportuno, improprio, impopolare. Almeno così appare ad un primo ascolto del testo. Addirittura, un Gesù che scoraggia, un Gesù che allontana, un Gesù che per ben tre volte parla di impossibilità: chi non… non può essere mio discepolo. Lo riconosciamo: non ci è abituale questo tratto…