Da morirne – Prepararsi alla liturgia domenicale (XX del T.O.)

Alquanto insolito il Gesù di questa tranquilla domenica d’estate. Siamo venuti qui, forse, per trovare consolazione, ristoro, tranquillità e, invece, siamo confrontati con parole che destabilizzano. Per anni siamo stati educati ad una vita cristiana composta, compita, in guardia da sussulti, da emozioni, da sentimenti, come se questo fosse il senso di un autentico cammino…

Il paradosso della fede – Esequie Giuseppina Ragone

Giuseppina aveva lasciato il paese dopo la morte del compianto marito, il carissimo Ciccio. Aveva raggiunto sua sorella e sua figlia a Bari. Dopo quella dipartita, però, il lento declino. Noi la salutiamo in questo giorno in cui la Chiesa celebra la festa di san Lorenzo, diacono e martire. Sulle nostre labbra la stessa domanda…

Mi fido di te – XIX domenica del T.O.

Che cos’è la vita? Ognuno, probabilmente, ha una sua risposta a riguardo. Anche il vangelo ha la sua: la vita, ci ripete Gesù quest’oggi, è un credito di fiducia aperto nei confronti dell’uomo da parte di Dio. All’uomo Dio ha affidato tutto: la vita stessa, anzitutto, poi tutti i beni che la corredano, dal creato…

Pietra fragile degna di fiducia – Giovedì XVIII settimana del T.O.

Singolare la geografia di Dio. Tutta da apprendere da parte nostra, convinti come siamo che solo alcuni siano i luoghi “di” Dio o le esperienze per “dire” Dio. Quanto avremmo bisogno di apprendere da Francesco d’Assisi quell’arte che immediatamente sa di ingenuità e che invece è altamente sapienziale, un’arte che lo portava a raccogliere tutte…