Apparire o essere? – Martedì II di Quaresima

Il percorso a noi proposto dalla liturgia è un vero e proprio processo di integrazione tra ruolo e identità. Quando il ruolo ha nulla a che spartire con la propria esistenza e il personaggio ha la meglio sulla persona, si finisce per diventare mercanti di parole, uomini e donne che inalberano orgogliosamente insegne e titoli,…

Via Crucis – Fino in fondo

PREGHIERA INIZIALE  Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen Il Signore sia con voi E con il tuo Spirito. Fratelli e sorelle, disponiamoci a meditare la passione del Signore Gesù perché il nostro cuore di pietra possa essere trasformato in cuore di carne. Lo Spirito Santo che è nei nostri…

Per crucem – Riflessioni quaresimali (2)

Messaggio a lungo travisato quello della croce. Talvolta la croce ha finito per esprimere un cristianesimo da imporre, di una croce da esibire, da ostendere come segno di potenza e di vittoria da parte di un imperatore che avrebbe avuto la meglio sull’esercito avversario se gli scudi dei suoi soldati avessero vestito l’emblema: in hoc…

Per Crucem – Riflessioni quaresimali (1)

Di fronte alla croce. Siamo invitati a sostare dinanzi a quella che è al contempo “immagine della sofferenza” ma anche “immagine dell’amore di Dio”, “immagine di impotenza”  ma anche “immagine di misericordia”, “immagine del silenzio” ma insieme “immagine di una particolare parola del Signore”. La croce “diventa così un invito a vivere ogni esperienza, compresa…

Nostalgia di evangelo – Il sottovoce della fede

Non so se a voi capita mai. Talvolta, soprattutto in certi momenti, mi accade di provare una vera e propria nostalgia di evangelo. Mi ritrovo ad avere nostalgia del Gesù del vangelo, di quel Gesù che aveva attenzione per il “non detto” e che più di una volta ha creato occasioni e opportunità perché affiorasse…

Il perdono fa cose nuove – Lunedì II di Quaresima

Perdonate e vi sarà perdonato… Cosa significa perdonare? L’essere perdonati, assolti, per il cristiano non è come ricevere l’assoluzione in campo civile, in cui si dichiara l’innocenza o l’insufficienza di prove per la colpevolezza: l’assoluzione è proprio dal male, realmente, coscientemente e deliberatamente compiuto. È proprio il peccato che deve essere perdonato! Siamo assolti non…

Oltre le barriere – Sabato I di Quaresima

La vita di ognuno di noi resta sempre un dono di cui benedire il Signore. Attraverso di essa ci è stata fatta la grazia di intessere relazioni, concepire progetti, generare altra vita. La liturgia di questo sabato, mentre ci ricorda una identità ci svela il modo in cui esprimerla. La nostra non è una identità…

Prima l’altro – Venerdì I di Quaresima

Secondo il nostro modo di vedere le cose sarebbe già una grande cosa se riuscissimo ad assaporare il ravvedimento di chi ha sbagliato. E, tuttavia, secondo il vangelo, questo non basta. Non basta restare spettatori compiaciuti di un eventuale percorso di conversione intrapreso da chi ha compiuto il male. Non basta riaccogliere chi ci ha…

A scuola di attenzione – Giovedì I di Quaresima

Andare a scuola di attenzione e di fiducia: ecco cos’è la preghiera. Attenzione nei confronti di tutto ciò che il Padre ha affidato alla nostra cura e alla nostra responsabilità, fiducia nel sapere che nella partita della vita, il primo a mettersi in gioco è proprio il Padre, il quale supera di gran lunga quello…