Come il Padre – Martedì XI del T.O.

‘Come il Padre vostro…’ Ecco il senso della vita cristiana: essere come il Padre. Non facendo navigazione a vista ma avendo a mente un modello: il Padre. Come il Padre vostro… E com’è il Padre di cui Gesù ci ha dato la narrazione e di cui noi siamo costituiti segno? È uno la cui proposta…

Per uscire dall’anonimato

Carissimo, siete tanti a seguire questo sito e di diverse nazionalità. Alcuni sono followers assidui da diverso tempo. Mi piacerebbe stabilire un contatto con te, se ti va. Potresti scrivere al mio indirizzo di posta elettronica (antoniosavone@libero.it), presentarti dicendo da dove scrivi, di cosa ti occupi nella vita  e come hai conosciuto questa pagina e…

Oltre il dovuto – Lunedì XI del T.O.

‘Non opporti al malvagio…’ Come si fa a rispondere con un atteggiamento di dialogo a chi invece fa uso della violenza fisica? Come si fa ad essere disposti a fare il doppio di quanto preteso quando fai già fatica a compiere ciò che sei obbligato a fare contro voglia? Come si fa a prestare soccorso…

Divenire capaci – SS. Trinità

Se pretendessimo trovare nella Scrittura definizioni chiare e distinte circa l’identità stessa di Dio, probabilmente resteremmo delusi. La Scrittura, infatti, più che restituirci in modo puntuale la sua identità, ci narra di cosa e di come Dio opera così da entrare noi stessi nella medesima esperienza narrata e poter dire da noi chi egli è….

Basta la parola! – Sabato della X del T.O.

Fatichiamo non poco a stare a contatto con la nostra personale condizione di limite che non poche volte sentiamo il bisogno di appellarci ad autorità superiori (il cielo, la terra) che avvalorino il peso di quello che affermiamo. Proprio questo modo di agire, però, al dire di Gesù rivela quel senso di vuoto che vorremmo…

Oltre la legge – Venerdì X del T.O.

Si era aperto con una dichiarazione di non sospetto il discorso della montagna: non pensate che io sia venuto ad abolire… Gesù non abolisce ma porta a compimento: la sua presenza nella nostra vita ha a nulla a che spartire con certe nostre immagini di un Dio che fa piazza pulita per poter finalmente regnare…

Un uomo evangelico – Sant’Antonio di Padova

Si è concordi nell’attestare che la figura di sant’Antonio sia tra le più conosciute e le più amate. Rare sono le chiese nelle quali non sia custodita una sua immagine. A cosa è dovuta la popolarità di questa figura lontana da noi circa otto secoli? Di certo un grande ruolo lo gioca la sua forte…

Cosa viene prima – Giovedì X del T.O.

Secondo il nostro modo di vedere  sarebbe già una grande cosa se riuscissimo ad assaporare il ravvedimento di chi ha sbagliato. E, tuttavia, secondo il vangelo, questo non basta. Non basta restare spettatori compiaciuti di un eventuale percorso di conversione intrapreso da chi ha compiuto il male. Non basta riaccogliere chi ci ha fatto del…

Icona della comunione divina – SS. Trinità

Alla vigilia della sua partenza, quando stava per prendere congedo dai suoi, dopo aver mostrato loro fino a che punto gli stavano a cuore, Gesù metteva a parte gli apostoli di un criterio che sarebbe valso il riconoscimento dell’appartenenza a lui. Il marchio di fabbrica, per usare un’immagine, sarebbe stato solo questo: “Da questo tutti…

Il piccolo che merita attenzione – Mercoledì X del T.O.

Imparare a stare in cammino e a vivere in relazione… Perché questo possa accadere è necessario non assolutizzare né se stessi né realtà fuori di sé come leggi, prescrizioni, tradizioni, abitudini che strutturano ancor prima che il nostro fare, il nostro essere. Stare in cammino e vivere in relazione vuol dire riconoscere e accogliere quei…

Gli idoli dell’evangelizzatore – S. Barnaba apostolo

Pensati per essere il prolungamento dello sguardo di Dio sull’umanità, Gesù, nel discorso missionario di Mt, mette a fuoco alcuni idoli da cui i discepoli non devono farsi condizionare: il primo idolo è il primato dell’efficienza. Di fronte a una folla stanca e affamata, di fronte a tanti bisogni della società o della chiesa, di…